Le colorate verdure estive sono ricche di antiossidanti, vitamine e minerali

Facili da trovare, sono ideali per pasti semplici e a basso costo

La dottoressa Liz Moore, dietista del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston afferma che “Le verdure nella nostra dieta forniscono molti vantaggi e, quando creiamo un pasto a base di ortaggi, stiamo già adottando misure per migliorare e massimizzare la nostra salute”.

In effetti, i pasti estivi a base vegetale, oltre ad aiutarci a sopportare le temperature elevate tipiche della stagione, mostrano indiscutibili vantaggi per la salute. “Verdure come melanzane e barbabietole di tutti i colori sono ricche di fibre” dice Moore e “prevedere una dieta ricca in fibre aiuta ad abbassare il colesterolo”.

Questo, oltre a mostra conseguenze benefiche per la salute del cuore e del tratto digerente, aiuta a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Gli ortaggi poi sono caratterizzati dalla bassa densità energetica. Sono, cioè, molto voluminosi e apportano poche calorie. Tanto di guadagnato, soprattutto per chi vuole tornare in forma perché aiutano a saziarsi.

Le verdure tipicamente estive contengono anche un’ampia varietà di vitamine, minerali e sostanze fitochimiche (sostanze chimiche vegetali benefiche) come i flavonoidi.  Per esempio, i carotenoidi nei pomodori cotti sono ricchi di licopene, associato all’inibizione della crescita tumorale e al potenziamento del sistema immunitario e le barbabietole sono una buona fonte di folati e potassio.

Soprattutto d’estate, quindi, è buona regola per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute aumentare al massimo il consumo di verdure, assumendone in tutti i pasti principali e, ancora meglio, anche fuori pasto come snack leggero.